Genova 2001 – Mattanza di Stato

Tanti anni fa è stata fatta una scelta univoca e irreversibile. Una scelta che ha condizionato le altre una volta per tutte, perché le sue ricadute hanno segnato molti ambiti, da quelli politici a quelli economici, da quelli sociali a quelli giuridici dello Stato e, di conseguenza, della vita dei suoi cittadini e non solo….

Contromiraggi e cortometraggi

Si sa che la street art ha un carattere intrinsecamente effimero. Quando un artista sceglie di esprimersi attraverso di essa manifesta la volontà di condannare la sua opera alla sparizione. Tuttavia, in certe occasioni, ciò provoca un leggero rammarico per lo svanire di una presenza, non solo nel suo autore.  L’evocazione che il 25 aprile…

Ogni tempesta comincia con una goccia

Venerdì 25 giugno, alla presenza di Alessandro Orsetti e di Eddi, la combattente italiana Ypj, il rione Cirenaica ha accolto nuovamente la targa in memoria di Lorenzo “Orso” Orsetti, il partigiano antifascista e internazionalista ucciso nel corso di una battaglia a Baghuz, in Siria, il 18 marzo 2019. Lorenzo, nome di battaglia Tekoser, si è…

12 aprile: colonialismo italiano tra studi, ricerca e pratiche.

Il 12 aprile dalle 18.30 alle 20.30 si terrà la tavola rotonda gratuita e aperta a tuttə «Ciò che resta: città, musei, scuola, media», terzo incontro del corso on line «Colonialismo italiano, ieri e oggi» organizzato da Dinamo press, portale di informazione e culture indipendenti, con l’obiettivo di ricostruire le tappe storiche di un’esperienza di…

Bentornato ‘Orso’

La sera del 7 novembre 2019 avevamo reso omaggio al combattente internazionalista Lorenzo ‘Orso’ Orsetti, caduto in Siria il 18 marzo 2019. A due anni dalla sua scomparsa – e quattordici mesi dopo la rimozione del cartello che gli intitolava una delle aree verdi nate dalla tombatura della ferrovia Veneta per Portomaggiore -, il partigiano ‘Tekoser’ torna finalmente…

8 marzo: Violet Gibson per aspera ad astra

Spazio-tempo: ultima frontiera. Cominciano i viaggi della Federazione delle Resistenze. La sua missione è quella di esplorare passati dimenticati e rimossi alla ricerca di nuove pratiche della memoria e di nuove narrazioni per arrivare coraggiosamente là dove nessuno è mai giunto prima! Lo scopo della Federazione è la condivisione delle pratiche, delle informazioni e delle…

La brigata di banshee che infesta il rione Cirenaica

Una brigata di banshee infesta le strade del rione Cirenaica. Sono i fantasmi delle donne che si sono battute per la libertà, contro il fascismo e il colonialismo. Chiedono a gran voce di essere riconosciute e ricordate al fianco dei partigiani  caduti per la Liberazione. L’8 marzo, percorrendo le vie della contrada ribelle potrete imbattervi…

Vecchio colonialismo, nuovi razzismi

YEKATIT 12 Il 19 febbraio ricorre l’anniversario della strage di Addis Abeba, avvenuta nel 1937 per mano delle truppe di invasione italiane e su ordine del loro comandante in capo, il Vicerè di Etiopia Rodolfo Graziani, criminale di guerra mai processato. Furono sterminati migliaia di Etiopi per rispondere all’attentato subito il giorno stesso da Graziani,…

Una notte di guerriglia

Mentre a Reggio Emilia, Milano e Palermo sono ancora in corso le iniziative per Yekatit 12, il 19 febbraio nel nostro calendario gregoriano, giorno proposto da Wu Ming per commemorare le vittime del colonialismo italiano, Resistenze in Cirenaica comincia a tirare le somme di quanto avvenuto finora. La scelta della data, come più volte sostenuto…

La Federazione delle Resistenze

Decolonizzare gli spazi urbani e ri-contestualizzare nomi di strade, targhe e monumenti che celebrano il colonialismo e il fascismo sono pratiche di memoria. Sono contro-incantesimi curativi per l’amnesia autoassolutoria legata ai crimini del nostro passato.  Ricordare non è mera conoscenza della storia, ma anche e sopratutto rievocazione di ciò che siamo stati. Ricordare ciò che…