Survival Kit

il

Le librerie faticano come Sisifo, eppure per molte persone i libri sono beni di prima necessità. Noi abbiamo una nostra personalissima lista da condividere con voi e da ordinare dalle librerie indipendenti, una lista di romanzi e di saggi che rischiari le tenebre o che oscuri le luci dei riflettori costantemente puntati sulla stessa tossica narrazione. Buona lettura… 

In questo clima da Eternauta, in questo 1984 collassato sul Mondo Nuovo, alle prese con un Iperoggetto da Nuova Era Oscura c’è chi si abbandona alla Stanchezza e chi allo Sciame. In pieno Chthulucene, che non è quello di Lovecraft, ma poco ci manca, tra le Ceneri di un pianeta che potrebbe cavarsela molto bene Senza di noi, senza Storia, senza Utopia, senza Oppressione e Capitalismo, grazie a una semplice Peste, non resta che Confessarsi e lanciare qualche Anatema carico di Amarezza o Cambiare la propria mente, ascoltare il Sussurro del mondo e Vagabondare tra le stelle.

Ecco il nostro Survival kit:

James Bridle, Nuova era oscura (Nero)

Wolf Bukowski, La buona educazione degli oppressi (Alegre)

Byung-Chul Han, La società della stanchezza (Nottetempo)

Byung-Chul Han, Nello sciame (Nottetempo)

E. M. Cioran, Confessioni e anatemi (Adelphi)

E. M. Cioran, I sillogismi dell’amarezza (Adelphi)

E. M. Cioran, Storia e utopia (Adelphi)

Mark Fisher, Realismo capitalista (Nero)

Donna Haraway, Chthulucene (Nero)

Aldous Huxley, Il mondo nuovo (Mondadori)

Jack London, Il vagabondo delle stelle (Adelphi)

Jack London, La peste scarlatta (Adelphi)

H.P. Lovecraft, Tutti i racconti (Mondadori)

H.G. Oesterheld, Francisco Solano Lopez, L’Eternauta (001)

Goerge Orwell, 1984 (Mondadori)

Mike Pearl, Il giorno in cui tutto finisce (Il Saggiatore)

Michael Pollan, Come cambiare la tua mente (Adelphi)

Richard Powers, Il sussurro del mondo (La Nave di Teseo)

Eugene Thacker, Tra le ceneri di questo pianeta (Nero)

Timothy Morton, Iperoggetti (Nero)

Alan Weisman, Il mondo senza di noi (Einaudi)

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. 朱莉娅酷 ha detto:

    non l’ho letto, ma: Le venti giornate di Torino: inchiesta di fine secolo, di Giorgio de Maria. romanzo del 1977, praticamente ignorato in Italia ma di discreto successo all’estero, recentemente riedito da Frassinelli: https://www.edizionifrassinelli.it/libro/le-venti-giornate-di-torino/

    "Mi piace"

  2. 朱莉娅酷 ha detto:

    di James Triptree, Jr. segnalo The Screwfly Solution, un racconto breve horror/fantascientifico/pulp, su un’ondata letale di misoginia che si diffonde come una pandemia, e viene, inspiegabilmente, accettata come “la nuova normalità”. mai tradotto in italiano, ma ripubblicato nella sua lingua originale in diverse antologie: http://www.isfdb.org/cgi-bin/title.cgi?40964

    "Mi piace"

    1. 朱莉娅酷 ha detto:

      dopo aver letto The Screwfly Solution, che anche se breve e un po’ trash nel finale, è un pugno allo stomaco, consiglio The Power, di Naomi Alderman: l’umanità evolve, e la nuova generazione di donne (e solo le donne) nasce con la capacità di dare scariche elettriche letali attraverso le mani, rovesciando completamente la bilancia del potere dei sessi

      edito in Italia da Edizioni Nottetempo, con l’orrendo titolo Ragazze elettriche: https://www.edizioninottetempo.it/it/prodotto/ragazze-elettriche

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...